I materassi in memory foam sono conosciuti per essere indicati in particolar modo per persone che hanno problemi di allergie agli acari o alla polvere. Il motivo è semplice, questo rivoluzionario materiale risulta essere anti-acaro e ipoallergenico di natura, per questa ragione l’acquisto di un modello realizzato in memory foam è consigliato a persone con problemi alle vie respiratorie e allergie. Ma può capitare che la superficie del materasso finisca per macchiarsi. Come fare, di conseguenza, per pulirla correttamente?

Ci sono diversi metodi per pulire il materasso in memory foam. Può bastare della semplice acqua o può essere necessario adottare qualche rimedio della nonna come il classico aceto bianco. Quello che è importante sempre tenere a mente è di non lasciare la superficie inumidita per troppo tempo, altrimenti il materiale potrebbe rovinarsi. Per questo motivo, nel kit di pronto soccorso per pulire il materasso in memory, non può mancare un asciugacapelli.

Procediamo con ordine. Con molti materassi in memory (www.materassi-in-memory-foam.com) arrivano delle semplici istruzioni che riguardano la cura e la manutenzione del prodotto affinché possa sopravvivere egregiamente agli anni di utilizzo. Spesso si trova chiaramente scritto non lavare. Il memory foam, come dice la parola stessa, ricorda esattamente la posizione del corpo, al punto da consentire anche a chi ha qualche problema alle articolazioni o alla schiena di provare un sollievo immediato riposando su un prodotto realizzato in questa speciale materia prima. Il lavaggio, se non svolto correttamente, potrebbe andare a interferire con questo delicatissimo equilibrio, per cui è sempre meglio evitare di immergere completamente il materasso in acqua.

La manutenzione del materasso in memory foam ideale dovrebbe essere una pratica costante, non solo in presenza di macchie di sporco. Infatti, posizionarlo su una buona rete a doghe favorisce l’areazione naturale impedendo alle muffe e all’umidità di attaccare la superficie che, di conseguenza, rimarrà fresca e perfetta per tutti gli anni assicurati dal marchio produttore.

Qualora dovesse comparire una macchia la cosa migliore da fare sarà munirsi di una spazzola per poter strofinare della semplice acqua mischiata all’aceto sulla porzione da dover pulire. Quando la macchia sarà scomparsa sarà sufficiente risciacquare la soluzione con un panno inumidito e asciugare, possibilmente, con il phon.

La maggioranza dei materassi in memory foam è dotata di un rivestimento rimovibile che sarà sufficiente lavare come indicato dall’etichetta di riferimento (solitamente in lavatrice, raramente a mano) per eliminare qualsiasi traccia di sporco. In alcuni casi i produttori assicurano una garanzia anche sulla rimozione delle macchie, per cui consigliamo di controllare prima l’effettiva presenza o meno di questa clausola nel contratto stipulato al momento della vendita.

Se per i materassi tradizionali può essere indicato ricorrere alla sterilizzazione della superficie per mezzo del vapore, con i materassi e i topper in memory foam la situazione è differente. Le alte temperature, infatti, possono rovinare il materiale per questo motivo è altamente sconsigliato utilizzare il vapore per pulire il materasso in memory foam.

Esistono in commercio moltissimi prodotti per la forma fisica o integratori alimentari per lo sport e la salute in genere, vediamo se sono convenienti per la nostra salute in questo articolo.

I prodotti per la nostra salute: Gli integratori alimentari

Indubbiamente, non solo per gli appassionati di body-building e per gli sportivi sono consigliati gli integratori alimentari per il loro sport ma anche per tutti gli altri che non rientrano in queste categorie. Per poter mantenere la propria forma fisica (formafisica.org) gli integratori sono indispensabili sopratutto perché possono offrire al nostro organismo vitamine e altre sostanze nutrienti che nei normali cibi e nella vita quotidiana non possiamo trovare e il nostro organismo non ha modo di assimilarli. Detto questo, gli integratori alimentari non sono da considerarsi solo per gli sportivi ma sono fortemente consigliabili per tutti. Questi integratori alimentari sono particolarmente consigliati per l’attività fisica e sopratutto per costruire muscoli. Se durante l’attività fisica non abbiamo il giusto apporto di vitamine e di altre sostanze nutritive, il nostro corpo potrebbe letteralmente “mangiare” il nostro muscolo.

Esistono svariati tipi di integratore alimentare come quelli che servono unicamente a darci una determinata vitamina che non possiamo assimilare da frutti e altri cibi di cui siamo intollerati o allergici. Se si svolge un attività fisica intensiva, il consiglio primario è di rivolgersi prima di tutto ad un medico di famiglia per farsi dare l’ok per iniziare la nostra attività sportiva e per farsi spiegare quali integratori possiamo utilizzare e quali vitamine abbiamo bisogno per il nostro benessere dato che ogni persona ha le sue caratteristiche fisiche e i suoi parametri alimentari differenti da ogni altro individuo.

Non dobbiamo pensare agli integratori alimentari come qualcosa di “artificiale”. Sono praticamente tutti prodotti realizzati con ingredienti naturali. Alcuni di questi prodotti, servono semplicemente come supporto per i pasti e alcuni, addirittura come loro sostituto (mai consigliabile). Fatevi consigliare da veri esperti della nutrizione e della forma fisica per i vostri integratori alimentari ma sopratutto, rivolgetevi prima di tutto al vostro medico di famiglia per poter iniziare non solo ad utilizzarli ma anche per la vostra attività fisica che in ogni caso, dovrebbe sempre necessariamente esistere nella nostra vita.

Ciao a tutti, mi chiamo Giacomo ed innanzitutto voglio darti il benvenuto sul mio sito.

Ho registrato questo dominio perchè ho avuto l’occasione di aprire un mio blog sulla mia più grande passione: il benessere e la salute per tutti indistintamente: uomini e donne.

Benessere, alimentazione, bellezza e sport

Su questo sito quindi, si parlerà di benessere, alimentazione, bellezza, sport e tutto quanto possa migliorare la nostra vita. L’unica premessa che mi sento di farti è che questo sito è un progetto del tutto amatoriale e senza alcun fondamento medico o scientifico, per cui prima di applicare qualsiasi nozione o informazione qui contenuta informati presso qualcuno di qualificato (io non lo sono affatto!).

Farmacie di turno

Nota importante: scopro solo ora che in passato su questo dominio c’era ospitato un sito relativo a farmacie di turno (almeno così mi sembra di aver capito). Per questo vorrei che, per tutti quanti hanno ancora questo riferimento per tali argomenti, il sito sia comunque utile. Quindi ci tengo a dire che una delle prime implementazioni che farò sarà proprio una lista di farmacie di turno, che gli utenti potranno arricchire, affinchè anche i vecchi utenti non si trovino persi di fronte a questa nuova destinazione del dominio.

Buona permanenza a tutti!