Prestito finalizzato per l’acquisto di una vettura

Se stiamo pensando di acquistare una nuova automobile possiamo servirci di un prestito per riuscire a pagare, in un’unica soluzione, tale compravendita. Nello specifico possiamo sottoscrivere un finanziamento finalizzato – detto anche rateale, o “credito collegato”. Si tratta di prestiti vincolati al bene che vogliamo acquistare, e possiamo sottoscriverli per vari tipi di acquisti – non solo per una macchina nuova. Non riceveremo il denaro liquido, ma avremo la possibilità di pagare a rate il bene che ci interessa. È la banca a pagare per noi la vettura, e noi mensilmente ci impegniamo a risarcire l’istituto di credito del denaro speso.

Si definisce quindi prestito finalizzato perché si richiede per una ragione specifica – che dovremo dichiarare da subito alla banca. Ci sono moltissime categorie di prestiti finalizzati – per ristrutturare casa, per viaggi e vacanze, per il matrimonio, per acquistare determinati beni, e così via – tra cui quello per comprare una nuova automobile. Quando facciamo domanda del prestito dovremo presentare il preventivo del prezzo della vettura, fornito dall’autosalone. Se acquistiamo però la macchina in concessionaria spesso è proprio il gestore a metterci in contatto con una finanziaria convenzionata. In questo caso sarà lui a compilare tutti i moduli del caso. Il discorso cambia se acquistiamo da privati.

Ovviamente la banca, per il servizio offerto, prevede una parcella. Parliamo degli interessi, che possono essere più o meno alti. Siccome il tasso di interesse cambia a seconda dell’agenzia di credito che emette il prestito, è bene confrontare le varie offerte e scegliere il piano di rimborso che più ci farà risparmiare.

Il TAN, ovvero Tasso Annuo Nominale, è un valore che indica il tasso di interesse al netto delle spese e/o commissioni. Il TAEG invece include anche il TAN: per questo motivo spesso i prestiti con TAN 0 hanno poi un TAEG molto alto. Quando ci accingiamo ad acquistare l’automobile dobbiamo richiedere, anche in concessionaria, a quanto ammontano i tassi di interesse previsti per quell’operazione. Solo dopo aver valutato attentamente le opzioni che abbiamo a disposizione possiamo optare per l’uno o l’altro prestito.

Per informarti al meglio puoi consultare questa pagina web dedicata ai finanziamenti per l’acquisto di un’automobile.