Prestiti cambializzati: possono averli anche i protestati?

Il prestito cambializzato rientra nella categoria di quelli fiduciari, ovvero fondati sulla fiducia tra le parti. La quale, quindi, difficilmente potrebbe essere accordata ad un richiedente che non sia caratterizzato da merito creditizio. Una categoria in cui abbondano i protestati, che nel nostro Paese hanno ormai raggiunto numeri impressionanti, ritrovandosi a scontare la pessima nomea quando provano a richiedere un nuovo finanziamento.

Va comunque puntualizzato che anche un protestato, può chiedere e ottenere un prestito cambializzato, almeno in via teorica, in quanto può presentare un garante, ovvero una terza figura, solitamente un amico o un familiare, disposto ad accollarsi il rischio di apporre anche la sua firma sul contratto, assumendosi di conseguenza l’onere di subentrare al firmatario principale ove questi non fosse in grado di pagare una o più rate del piano di rientro predisposto. Naturalmente il garante deve essere a sua volta fornito non solo di adeguate risorse reddituali o patrimoniali, ma anche di merito creditizio, ovvero non vedere il suo nome iscritto in una lista di cattivi pagatori.

 

Prestito cambializzato: conviene con garante?

 

Quando si parla di prestito cambializzato con garante, la domanda che ci si deve porre non è se può essere accettato dalla controparte, bensì se sia conveniente o se non convenga invece cercare una via alternativa. Il prestito cambializzato, infatti, presuppone tassi di interesse più elevati rispetto ad altre forme creditizie e non viene concesso online, ove viene confinata solo la fase di contatto. Si può quindi provare con altre formule, soprattutto se si ha una busta paga sulla quale impostare l’ammortamento, condizione che consente di rivolgersi ad esempio alle aziende specializzate nella cessione del quinto, un prestito che viene concesso con notevole facilità proprio perché la rata mensile di rientro viene decurtata in automatico dal creditore.

Come si sarà capito da quanto detto, per poter ottenere un finanziamento senza essere presi per il collo dalle finanziarie, conviene conoscere al meglio il mercato dei prestiti, per riuscire a individuare soluzioni che abbiano un minimo di convenienza. Per farlo si può ricorrere ai tanti siti online che presidiano il web e i quali sono in grado di offrire informazioni e consigli ai loro utenti, in costante crescita, come il seguente articolo sui prestiti personali cambializzati per cattivi pagatori e protestati